venerdì 9 dicembre 2016

Fis Master Cup - Trofeo Amato Cerise - Odine di partenza Slalom speciale - Pila, 10 dicembre



Al seguente link è possibile scaricare l'ordine di partenza dello Slalom speciale di domani, sabato 10 dicembre:

Ordine di partenza



FIS Master Cup: le classifiche del SuperG di venerdì 9 dicembre



Cliccare sui link seguenti per scaricare il pdf:

Classifica ufficiale SuperG

Classifica ufficiale per categorie

Calcolo della penalità MCF

Calcolo della penalità MBM

Calcolo della penalità MAM

Il SuperG ha aperto la prima edizione della Coppa del Mondo Master Trofeo Amato Cerise


Sono stati 173 i partenti del SuperG di oggi, venerdì 9 dicembre, la prima prova del weekend di gare della Coppa del Mondo Master al termine delle quali verrrà assegnato il primo trofeo Amato Cerise.

Dopo gli apripista Andrea Cerise, figlio di Amato, Benjamin Alliod, Ludovica De Martino e Federico Pallais, partiti con i pettorali dedicati alla memoria di Amato Cerise, ad aprire la competizione femminile è stata Anna Fabretto Martinelli, classe 1941.
A far segnare il miglior tempo tra le donne è stata l’austriaca Doris Bergner, che ha preceduto la connazionale Anita Gstrein e la svizzera Manuela Chiesa. Prima delle italiane al traguardo è stata Silvia Giacosa, quarta assoluta. Prima tra le valdostane, Laura Fossali, ottava assoluta.

Tra gli uomini, il primo a partire è stato Colarelli Elio, classe 1927: nella classifica generale, è l’Italia a imporsi, con il primo tempo assoluto fatto registrare da Paolo Lorati, seguito dal connazionale Stefano Roma, mentre il terzo tempo l’ha fatto segnare l’austriaco Thomas Schrezmayer. Tra gli uomini, da segnalare l’ottima prova dei valdostani Enrico Voyat, quinto classificato nella categoria Master B, e Alfonso Montrosset, quattordicesimo nella categoria Master A.

Non potevamo augurarci una partenza migliore – sottolinea Remo Grange, presidente dello Ski club Pila – i tecnici hanno preparato in modo impeccabile la pista che è stata apprezzata da tutti gli atleti in gara. Il nostro Ski Club e i nostri collaboratori continueranno a impegnarsi nei prossimi due giorni per garantire la migliore riuscita delle competizioni”.

Il programma della FIS Master Cup continua domani, sabato 10 dicembre, con lo Slalom speciale, partenza alle ore 10, seguito, alle 14 al Bar ristorante Hermitage, dalla premiazione e dall’evento enogastronomico, con pranzo a base di prodotti tipici valdostani.

L’ultima prova del trofeo, il Gigante, andrà in scena domenica 11 dicembre alle ore 10.

giovedì 8 dicembre 2016

Fis Master Cup - Trofeo Amato Cerise - Odine di partenza SuperG - Pila, 9 dicembre






Più di 200 atleti ai cancelletti di partenza per la Coppa del Mondo Master a Pila


I pettorali degli apripista in ricordo di Amato Cerise

Più di 200 atleti provenienti da 16 diverse nazioni saranno al cancelletto di partenza della tappa di Pila della Coppa del Mondo Master, organizzata dallo Ski club Pila: a farla da padroni, gli atleti italiani con cento iscritti, mentre le nazioni straniere più rappresentate saranno la Francia, la Svizzera, l’Austria e la Germania, ognuna delle quali vedrà scendere in pista più di venti concorrenti. 
In gara ci saranno anche atleti provenienti da Stati Uniti d’America, Giappone, Finlandia, Svezia, Lussemburgo, Belgio, Inghilterra, Slovenia, Croazia, Repubblica Ceca e Slovacchia. 

Le gare del primo trofeo Amato Cerise saranno un SuperG, venerdì 9 dicembre sulla pista Bellevue, uno Slalom speciale, sabato 10 sulla pista Leissé, e un Gigante, domenica 11 sempre sul Leissé, dalle 10. 

Siamo molto soddisfatti per la grande partecipazione – commenta il presidente dello Ski club Pila Remo Grange come abbiamo già avuto modo di spiegare, per noi si tratta di un appuntamento ricco di significati, ma anche un importante banco di prova per candidarci ad organizzare eventi sempre più prestigiosi”. 

Il calendario delle gare del circuito Master registra nelle diverse tappe una grande partecipazione: ogni anno, per ciascuna categoria, viene assegnato il titolo generale di “Vincitore Masters Cup”, corrispondente alla “Coppa del mondo FIS”. In totale, la FIS Masters Cup conta approssimativamente di 30-40 gare per anno, di cui 4 svolte in Sud America e altre 4 in Nord America. 

martedì 29 novembre 2016

Primo Trofeo Amato Cerise: a Pila scendono in pista gli atleti della Coppa del Mondo Master




Organizzato dallo Ski Club Pila, con il supporto della Presidenza della Regione Autonoma Valle d’Aosta e dei suoi Assessorati competenti, del Comune di Gressan, della Pila SpA, della Banca di Credito Cooperativo Valdostana e di diversi sponsor tecnici, il Trofeo Amato Cerise è stato presentato nel pomeriggio di ieri lunedì 28 novembre, nella Sala del Consiglio comunale di Gressan. 
Dopo il saluto istituzionale del sindaco di Gressan Michel Martinet, che ha fatto gli onori di casa, l’assessore regionale al Turismo Aurelio Marguerettaz ha sottolineato l’importanza di ospitare eventi di questo livello: “Si tratta di un evento che presenta elevati contenuti sportivi e agonistici e che, allo stesso tempo, permette di avere ricadute importanti dal punto di vista turistico e di promozione della nostra Regione”.  
Il presidente dell’Asiva Riccardo Borbey ha ricordato l’importanza dell’evento che richiamerà in Valle tanti sportivi appassionati dello sci alpino, mentre il referente dei Master Gianluca Ronchetti ha spiegato che: “Questa tappa rappresenta un punto di partenza importante per la nostra categoria, che vuole impegnarsi per provare portare sulle piste valdostane eventi ancora più prestigiosi”. Come ha evidenziato il responsabile tecnico dello Ski Club Pila Alessandro Viérin, la situazione delle piste che saranno utilizzate per le gare sembra promettere bene, grazie alle abbondanti nevicate dei giorni scorsi. 
Non posso nascondere la grande soddisfazione che provo nel vedere realizzato il grande sogno di Amato Cerise: ospitare sulle nevi di Pila una prova di Coppa del Mondo Master, un evento di grande significato, una competizione di alto livello, resa possibile anche dalla partecipazione di sponsor istituzionali e internazionali – ha commentato il presiedente dello Ski Club Pila Remo Grange. Il ‘Mondo Master’ divertendosi e impegnando il proprio tempo libero nello sci non toglie risorse all’attività degli atleti più giovani e agli Sci Club, ma porta valori aggiunti, non solo economici, legati alle singole capacità professionali dei propri componenti”. 
La stretta di mano tra il presidente dello Ski Club Pila,
Remo Grange, e il presidente del Master Team Pila,
Maurizio Icardi
Dopo un emozionante ricordo tracciato da Carlo Gobbo, amico di lunga data di Amato Cerise, la parola è passata a Edoardo, figlio di Amato: “Papà ha voluto creare un gruppo solido, unito e al servizio dei ragazzi dello Ski Club Pila per poterli formare al meglio. Inoltre, ha sempre spinto fortemente l’avvicinamento del ‘Mondo Master’ al settore giovanile, per gli ovvi vantaggi che un allenatore impegnato nella formazione di giovani può portare agli atleti ormai non più giovani, ma soprattutto per il sostegno che quest’ultima categoria di appassionati fino al midollo, di professionisti dei più svariati ambiti poteva dare allo Ski Club Pila. I risultati li abbiamo proprio oggi davanti agli occhi, rappresentati dalle persone che partecipano e parteciperanno all’organizzazione della Coppa del Mondo Master e che si occuperanno dell’attività dello Ski Club Pila durante questo inverno e in quelli avvenire”. Alla conferenza stampa ha partecipato anche il fratello di Edoardo, Andrea, che con indosso il pettorale numero 1 con il nome di Amato sarà apripista della gara. 

Le gare si svolgeranno da giovedì 8 a domenica 11 dicembre, le iscrizioni devono pervenire obbligatoriamente dalle rispettive federazioni nazionali e dovranno essere recapitate al comitato organizzatore entro le ore 12.00 di mercoledì 7 dicembre 2016. 

lunedì 21 novembre 2016

La Coppa del Mondo di sci torna in Valle d’Aosta: Pila ospiterà la Coppa del Mondo Master

Oltre 200 atleti provenienti da più di 20 nazioni, saranno a Pila da giovedì 8 a domenica 11 dicembre per partecipare alla Coppa del Mondo Master di sci.
Si tratta di un appuntamento di grande rilievo, sia agonistico, sia di promozione turistica: la Fis Master Cup è, infatti, una competizione che richiama numerosi appassionati dello Sci alpino, ansiosi di cimentarsi sulle piste, ma con un occhio di assoluto riguardo all’ospitalità, alla cucina e al divertimento.

Organizzato dallo Ski Club Pila, con il supporto della Presidenza della Regione Autonoma Valle d’Aosta e dei suoi Assessorati competenti, del Comune di Gressan, della Pila SpA, della Banca di Credito Cooperativo Valdostana e di diversi sponsor tecnici, il Trofeo Amato Cerise sarà presentato nel corso di una conferenza stampa lunedì 28 novembre, alle ore 17.30, nella Sala del Consiglio comunale di Gressan.